DIARIO DI UNA LETTRICE QUASI PERBENE #FEBBRAIO2015 (ITA ONLY)

Eccoci ad un nuovo appuntamento con il Diario di una Lettrice (quasi) Perbene, anche febbraio è arrivato e ci ha lasciati … in un fulmine (o è parso solo a me?).

Questo mese, approfittando di un pò di tempo libero in più e di letture che si sono adattate in maniera perfetta ai miei tempi e ai miei gusti … ho letto 8 testi!

Screen Shot 2015-02-26 at 14.59.32

Ho iniziato il mese in compagnia delle disavventure della mia Geek preferita, la Modella per caso Harriet Manners, protagonista del secondo volume della serie Geek Girl di Holly Smale. Una lettura piacevole, rapida, scorrevole e davvero divertente.

Screen Shot 2015-02-26 at 14.48.38

Terminate le avventure di Harriet in Giappone ho dedicato un paio di giorni allo studio del testo comprato lo scorso mese e dedicato alla pianificazione del Baby Shower. Baby Shower Planning Like a Pro si è rivelato un libro davvero utile ed interessante: il perfetto compagno di organizzazione dell’evento (ne parleremo più Avanti anche qui sul blog).

Screen Shot 2015-02-26 at 14.46.00

Terminato il testo della Smiley ho seguito il consiglio di Alice e mi sono lanciata nella lettura del breve estratto che Sophie Kinsella ha deciso di regalare ai suoi lettori. Devo ammettere che I Love Shopping a Venezia è stata una cocente delusione: mi è mancata la verve e l’ironia dei romanzi della mia amata Becky … peccato!

Screen Shot 2015-02-26 at 14.46.30

Mi sono poi lanciata su un classico, uno dei testi consigliati da Azar Nafisi nel suo Leggere Lolita a Teheran: Daisy Miller di Henry James. L’opera dell’autore americano mi ha sopresa in positivo non solo per la trama e la gestione della storia ma anche per l’esistenza nello stesso volume Einaudi di due versioni (quella in forma di romanzo e quella in forma di commedia) con due finali diametralmente opposti che mi hanno consentito tutta una serie di riflessioni letterarie degne dei tempi dell’università ^_*

Screen Shot 2015-02-26 at 14.47.51

Altro testo che mi ha fatto molto riflettere è stato Il Romanzo Rosa Erotico Cinquanta Sfumature di Grigio, i besteller e la società. In questo breve saggio Eva Illouz analizza il fenomeno 50 Sfumature da un punto di vista letterario e sociologico, sollevando interrogativi e dando risposta a dubbi e domande che molti si sono fatti in merito al successo di questa trilogia negli ultimi 3 anni.

Screen Shot 2015-02-26 at 14.47.14

Lo scorso mese vi avevo raccontato del mio grande amore per Il Petalo Cremisi e il Bianco, ebbene ho scoperto che Faber ha regalato ai suoi lettori Natale a Silver Street, una sorta di compendio alla lettura del petalo. Sebbene mi abbia regalato dei piacevoli momenti, e qualche scorcio della vita dei protagonisti del romanzo che tanto mi ha appassionato in gennaio … il Petalo rimane un gradino più su.

Screen Shot 2015-02-26 at 14.49.53

Ho poi deciso di leggere un libro consigliatomi da mia mamma e che attendeva il suo momento da molto tempo: Ave Mary. La Murgia ha scritto un testo a metà tra saggio e autobiografia, mixando ricordi della sua vita in sardegna e della sua educazione religiosa a riflessioni e interessanti spunti sulla figura della donna nell’ambito della religione cattolica, non tanto intensa come culto quanto come racconto collettivo e modo di vedere il mondo e la società.

Screen Shot 2015-02-26 at 14.51.00

E poi, la scoperta più bella, ho recuperato un po’ per caso un testo che attendevo di ricevere da più di un anno e ho deciso di leggerlo subito … Life After Life è stato un meraviglioso compagno di pomeriggi e serate. Il romanzo è intenso e appassionante, intriso di riflessioni sulla vita, sul tempo, sul destino. La forma e lo stile sono curati nel minimo dettaglio e il lettore ha la sensazione di viaggiare attraverso una spirale spazio temporale insieme a Ursula, senza sapere più cos’è presente, cos’è passato e cos’è futuro. MERAVIGLIOSO!

Screen Shot 2015-02-26 at 14.51.22

E voi, cosa avete letto in quest’ultimo mese?

Io corro a leggere i diari di Alice ed Elisa, per scoprire come è stato il loro mese di lettrici!

Vi abbraccio forte, ci leggiamo il mese prossimo con un nuovo diario di lettrice!

S.

3 Comments

  1. Mamma mia ma quanto hai letto????? grandissimaaaaaa!!! io non ne conosco nemmeno uno, se non Natale in Silver street, ma non l’ho letto!! 🙂
    Gran mese!!

    Rispondi
  2. Gran mese come sempre e molto molto variegato.
    Mi incuriosisce molto Life after Life, ma penso di dover aspettare un periodo in cui riesca a concentrarmi nella lettura.
    Baci!

    Rispondi

Leave a comment